Cosa Mettere nello Zaino: Che Cibo Portare

In un articolo precedente abbiamo dato un po’ di consigli su cosa mettere nello zaino e come organizzarlo al meglio. Ma come fare se volete portarvi anche da mangiare?
Con due o tre pasti al giorno a disposizione, prepararvi da mangiare ogni tanto non vi farà perdere le delizie della cucina locale ma vi farà risparmiare parecchi soldi. In più ostelli, bed and breakfast e le case AirBnB offrono sempre più frequentemente l’uso cucina, il che rende il tutto più facile.

L’Islanda, che abbiamo recentemente visitato, è il posto ideale per portarsi il cibo da casa: i ristoranti offrono pizza (non certo pizza napoletana) e hamburger, e anche i semplici hot dog o i supermercati sono molto costosi.
Ecco la lista di quello che abbiamo portato con noi, con qualche miglioramento, pronti per il prossimo viaggio!

  • Riso, pasta
  • Concentrato di pomodoro in tubetto
  • Zuppe solubili in busta
  • Tonno
  • Verdure e legumi in scatola (o tetrapack)
  • Frutta secca
  • The e tisane
  • Caffé solubile
  • Cioccolato
  • Cracker
  • Biscotti
  • Porridge
  • Scatole ermetiche

Provviste di cibo in viaggioRiso e pasta sono versatili e nutrienti, scegliete gli spaghetti come tipo di pasta perché occupano meno spazio nello zaino.
Il pomodoro concentrato non sarà come la salsa della mamma ma darà sapore ai sughi, con tonno o legumi, occupando lo stesso spazio di un dentifricio… lo potete pure portare nel bagaglio a mano!
La frutta secca è un modo semplice per assumere vitamine e fibre dove la frutta è poco reperibile.

Le zuppe in busta sono leggere, facili da portare e da preparare… un bollitore d’acqua si può trovare praticamente ovunque, e lo stesso vale per the, tisane e caffé solubile. Quest’ultimi sono spesso offerti con il pernottamento, ma non si sa mai!
Il porridge l’ho scoperto qui in Inghilterra ma penso si trovi anche in Italia (anche se ho il sospetto che lì non sia economico come qui, confermate?). Costa poco, si prepara con acqua o latte e, con l’aggiunta di frutta o marmellata, è una colazione salutare ed energetica.

Anche gli instant noodles sono leggeri e facili da portare, anche se dopo l’overdose che ci siamo fatti penso li lasceremo fuori lista per un po’!

L’ultima cosa, che vorrei tanto aver portato con noi in Islanda, sono le scatole ermetiche. Utili per metterci le insalate di pasta o riso da mangiare a pranzo invece dei sandwich… che ora ci escono dagli occhi!

E voi cosa portate in viaggio?

No comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. Islanda: cose da sapere prima di partire | Islanda - […] folli. Un pacco di formaggio a fette (8 per l’esattezza) veniva quasi €10. Noi ci siamo portati il cibo…
  2. Cosa Mettere nello Zaino e Come Organizzarlo | Consigli di Viaggio - […] se volete portare da mangiare? Beh abbiamo un articolo apposta con una lista di cibi da mettere nello zaino per…

Lasciaci un commento