Visitare L’Isola di Cres

 

L’Isola di Cres è un posto bellissimo, ricco di natura, a pochi chilometri dall’Italia. Nonostante il numero di turisti che la invade ogni estate, l’isola ha mantenuto una certa integrità: interminabili distese di ulivi e pini marittimi costeggiano le strade, e le acque turchesi lambiscono spiagge di sassi nascoste in maestose gole.

 

 

Come arrivare a Cres

Nonostante la prossimità all’Italia, il viaggio per Cres è più lungo di quanto si pensi. Il che è un bene perché filtra parecchio turismo di massa, ma rende veramente arduo l’utilizzo efficace dei mezzi pubblici.

  • Automobile

Il mezzo migliore, più comodo e forse anche più economico per raggiungere Cres è l’auto. Basta stare attenti alle interminabili code in dogana e il gioco è fatto. In ogni caso bisognerà imbarcarsi su un traghetto, ma di questo parliamo in maniera approfondita in un paragrafo qui sotto.

Attenzione: l’unico distributore di benzina dell’isola si trova in paese a Cres.

  • Mezzi pubblici (treni e bus)

I treni praticamente non esistono in Istria e nel Golfo del Quarnero , quindi una volta giunti a Trieste dovrete prendere un autobus. La compagnia di trasporti è Autotrans (http://www.autotrans.hr/en-us/home) e sul sito trovate gli orari aggiornati. Per Rijeka ci sono solo cinque autobus in tre fasce orarie: uno il mattino (8.30), due nel primo pomeriggio (13.30 e 13.45) e due alla sera (17.30 e 18.30). Se volete essere sicuri di prendere il traghetto da Rijeka all’Isola di Cres dovrete prendere il primo autobus, se volete qualche speranza anche i due che partono all’una possono andare. Con gli ultimi due passate la notte a Rijeka.

I biglietti si acquistano alla stazione dei bus di Trieste per 9 euro (7.50 + 1.50 di prenotazione). Uscendo dalla stazione dei treni andate a destra ed entrate nell’altro palazzo. Se potete è meglio arrivare un po’ prima perché una volta esauriti i posti vi tocca prendere il bus dopo, e non si può prenotare in anticipo (anche se col biglietto vi fanno pagare la prenotazione). Fate attenzione perché caricare un bagaglio in stiva costa 2 euro; se avete degli zaini potete portarli a bordo e spremerli a forza nelle cappelliere, ma è meglio se non vi fate vedere dall’autista. I nostri zaini di 40 litri ci sono stati senza problemi.

Da Rijeka partono anche degli autobus per Cres (centro città) che passano da Krk, con cambio a Malinska (in tutto viene circa 120Kn). Attenzione: a noi il cambio è stato effettuato in un paese prima per livellare i ritardi quindi fate molta attenzione e fate sapere all’autista che andate a Cres.

In alta stagione i ritardi sono all’ordine del giorno quindi mettete in conto 30-60 minuti di attesa nella calda e intossicante area partenze della stazione dei bus di Trieste, nella più totale confusione. Gli autisti infatti parlano generamente solo croato e non sono generosi di informazioni…il concetto che verrà proposto a qualsiasi vostra domanda è “non preoccupatevi che prima o poi l’autobus sicuramente arriva”.

Cres Porto

Perdetevi tra le viette acciottolate e le case in stile veneziano di Cres

  • Traghetto

Ci sono 4 traghetti che raggiungono l’Isola di Cres, tre operati dalla linea croata Jadrolinija (www.jadrolinija.hr):

1. Traghetto da Rijeka con arrivo a Cres e Martinšćica. Questa soluzione è la migliore se viaggiate in autobus. L’ultimo traghetto è alle 17.00 quindi fate attenzione agli orari.
2. Traghetto Brestova – Porozina. Questa soluzione è comoda solo in auto: Brestova è in Istria a 42 km a sud di Rijeka, e Porozina è all’estremità nord dell’Isola di Cres.
3. Traghetto Valbiska – Merag. Questi traghetti collegano le isole di Krk e Cres, la tratta è molto breve e le corse sono frequenti. E’ la vostra soluzione di salvezza se siete in autobus e perdete l’ultimo traghetto da Rijeka, o se siete in auto e volete farvi un giro a Krk.

4. La quarta opzione è il catamarano Venezia – Istria operato da Venezia Lines (www.venezialines.com). Questa linea è un po’ costosa (circa 80€ per adulto) ma vale la pena di controllare il sito per eventuali offerte e considerare il notevole risparmio di tempo. Oltre alle principali località dell’istria arriva anche a Mali Lošinj (Lussinpiccolo), che si trova a circa 55Km da Cres ma è raggiungibile via terraferma.

  • Come muoversi sull’isola

Se avete pochi giorni e volete prendervela comoda potete tranquillamente girare per la città di Cres a piedi o in bici. La bici è un ottimo mezzo anche per spostamenti più lunghi ma considerate che le strade sono molto strette e, in alta stagione, molto trafficate. L’isola è però ricca di percorsi campestri tra gli ulivi, ottimi da percorrere in mountain bike, e che spesso finiscono in una gratificante spiaggia.

Una volta arrivati sull’isola poi, l’auto sarà indispensabile per gli spostamenti quindi, se doveste arrivare con i mezzi pubblici, sarebbe utile considerare un eventuale auto noleggio.

Lasciaci un commento