Le Spiagge Nascoste di Cres

Le spiagge dell’Isola di Cres, sono generalmente poco accessibili. Esclusa la spiaggia di Cres (paese), le altre sono situate in paesini spersi fra rocce e vegetazione e quasi tutte sono raggiungibili con una camminata che scende dal parcheggio del paese fino al mare (ricordatevi di portare scarpe da ginnastica). Lo sforzo però verrà ricompensato da una magnifica visuale: una spiaggia di sassi racchiusa in una baia dalle acque blu cristalline. Se arrivate piuttosto presto (prima delle 9 del mattino) sarete probabilmente i primi visitatori.

Orlec spiaggia Mali Bok

L’inaccessibilità di queste spiaggette però implica l’assenza di strutture ricettive e di ristoro: portatevi quindi tutto il necessario per la giornata in spiaggia.

Purtroppo in agosto questa atmosfera paradisiaca sarà presto rovinata dall’arrivo in massa di barche, che a metà mattinata si parcheggieranno a pochi metri dal bagnasciuga. L’ideale è visitare Cres non in altissima stagione, o passare la notte in tenda nei boschetti circondanti la spiaggia e godere la pace e il silenzio fin dalle prime luci dell’alba.

Spiaggia Cres

Cres e Gavza

Gavza spiaggiaSe alloggiate nel paese di Cres potete raggiungere la spiaggia a piedi. La prima parte è quella più vivace, con bar, ristoranti e bancarelle, poi si entra nell’enorme campeggio (Camp Kovacine). Molto servita, questa spiaggia non è l’ideale per la balneazione in quanto sempre molto affollata. Se preferite un po’ più di pace potete continuare a camminare fino a Gavza su un percorso lungo la costa che può anche essere fatto in bici. Si arriva così ad una piccola baia circondata di ulivi dove trovare riparo dai raggi solari. Potete anche fermarvi lungo il percorso se trovate uno scoglio libero.

Un’altra alternativa per evitare la calca è recarsi dalla parte opposta della baia, raggiungibile in macchina o in bici. L’ultimo pezzo di percorso tra gli ulivi è molto dissestato quindi affidatevi ad un mezzo robusto. Una volta arrivati avrete l’imbarazzo della scelta per dove fermarvi, tra i numerosi scogli e insenature.

Lubenice e la Grotta Blu

Spiaggia di LubeniceL’unico modo per raggiungere le spiagge dalla terraferma è lasciare la macchina al parcheggio vicino al bar di Lubenice. Da lì si scende lungo un cammino di circa un’ora in picchiata verso il mare, il sentiero è ben segnalato ma alcuni tratti sono piuttosto impegnativi e richiedono per lo meno scarpe da ginnastica.Ad un certo punto, poco dopo l’inizio della discesa, troverete un bivio; entrambi i sentieri portano ad una spiaggia, ma quella della Grotta Blu si trova andando a sinistra.

Se non volete portare da mangiare al sacco si può prenotare il pranzo su una barca di quelle che effettuano escursioni lungo le coste e che effettuano una sosta di un paio d’ore nella baia di Lubenice. Per prenotare (circa 10€ a persona) bisogna rivolgersi il giorno prima agli agenti che organizzano queste escursioni a Cres.
La migliore attrattiva di questa spiaggia è la Grotta Blu. Nuotando lungo gli scogli sulla sinistra si arriva ad un insenatura: entrate (stando attenti alla testa!) e vi troverete in un’enorme grotta inondata da riflessi blu. La luce del sole che filtra da una fessura a pelo d’acqua crea questo bellissimo effetto.

Tramonto Lubenice

Fermatevi a Lubenice per ammirare il tramonto

Meli

Se siete stanchi di rocce e scogli vi consigliamo questa spiaggetta di sabbia. Ci si arriva camminando su un percorso poco segnato, quindi occhio a non perdervi! L’acqua è bassa e cristallina per parecchi metri e ci si può spingere al largo camminando senza che l’acqua superi l’altezza dei fianchi. Tutto intorno è brullo quindi è difficile trovare un riparo dal sole.

Spiaggia di Sabbia a Meli, Cres

Beli

Grifoni CroaziaSituato vicino alla riserva dei Grifoni, Beli è un paesino dotato di campeggio (molto spartano) e di una spiaggia molto piccola sul versante orientale dell’isola. La sua posizione in un’insenatura fa sì che sia soleggiata solo fino al primo pomeriggio, in più le acque sono più fredde a causa dell’immissione di flussi d’acqua dolce.
In quanto isolati sarete quindi immersi nella natura, circondati dallo scampanellio e dal belare delle pecore. Se siete abbastanza coraggiosi, potete andare in esplorazione arrampicandovi sulle scogliere e scoprire così altre spiaggette poco sconosciute e assolutamente isolate, da cui osservare il volo dei grifoni e i salti dei delfini.

Orlec

Spiaggia Mali Bok, Orlec, CresSe non avete paura di scottarvi e non volete vedere un filo d’ombra per tutta la giornata, la spiaggia che fa per voi è Mali Bok, vicino a Orlec. Anche in questo caso bisogna lasciare la macchina al paesino di Orlec e farla a piedi fino alla spiaggia.
La visione dall’alto e le limpide acque verdi ripagheranno lo sforzo che dovrete compiere al ritorno. Se la visione non fosse sufficiente, datevi ad un buon piatto d’agnello cotto in campana al ristorante, chiamato anch’esso Mali Bok, e sarete di nuovo in pace col mondo.

Ustrine

Situata a sud dell’isola, in prossimità con Mali Losinj (Lussinpiccolo), la spiaggia di Ustrine rispecchia la tipologia vista finora: parcheggio al paese e discesa a piedi verso il mare. L’unico problema è che la strada è asfaltata (anche se non passano le macchine) e la salita al ritorno è molto, molto ripida.

No comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. Cres allo Stato Brado | Croazia - [...] Spiagge Nascoste a Cres [...]
  2. Visitare L'Isola di Cres | Croazia, Evidenza - [...] L’Isola di Cres è un posto bellissimo, ricco di natura, a pochi chilometri dall’Italia. Nonostante il numero di turisti…

Lasciaci un commento