Dove Mangiare a Berlino…non solo Currywurst!

 

Consigliati:

  • Currywurst (Konnopke Imbiss, Schönhauser Allee 44B)
  • Ristorante (Aufsturz, Oranienburger Str. 67)
  • Café (Café am Kamin, Falckensteinstrasse 18)
  • Cioccolata (Ritter SportFassbender & Rausch)

Quando viaggio la cosa che mi piace di più è analizzare come vivono i “locals” e cercare, anche solo per qualche giorno, di vivere come loro.

I musei sono interessantissimi, alcuni irrinunciabili, ma una volta dentro un museo potresti essere ovunque nel mondo: circondato da opere d’arte e altri turisti. La stessa cosa non si può dire di ristoranti e bar…basta evitare i classici “acchiappa-turisti” con le tovagliette bianche in centro.

Devo ammettere che dal punto di vista alimentare la nostra permanenza a Berlino è stata piuttosto sacrificata: passando le giornate a camminare e visitare il più possibile, le fonti principali di sostentamento erano il kebab durante il giorno e pretzel e birra in camera la sera.

Currywurst

Siamo arrivati a Berlino assetati di Currywurst, ce ne hanno parlato così tanto, in maniera così unanime che non volevamo fare altro che mangiarne uno. Arrivati al primo kebab shop la delusione: tre americani prima di noi si allontanano con una vaschetta contenente un wurstel affettato e ricoperto di ketchup. Tutto qui? Beh…sì, il currywurst altro non è che un wurstel ricoperto di salsa rossa (un po’ ketchup un po’ no) e una spolverata di curry, ma c’è modo e modo. Qualsiasi berlinese vi consiglierebbe il Konnopke Imbiss, vicino alla fermata di Eberswalder Straße. Ora, saranno che le indicazioni sulla Lonely Planet non erano proprio precise, ma non l’abbiamo trovato. In compenso siamo andati alla macelleria (metzgerei) di fianco che è poco affollata, fa un currywurst buonissimo (e artigianale), ci si può sedere e mangiare anche altre cose della loro gastronomia. In ogni caso per trovare il Konnopke Imbiss uscite dalla metro, andate verso sud lungo Schönhauser Allee e lo trovate subito sotto il ponte.

Ristorante: Aufsturz

Oranienburg Strasse 67
Tel: +49 30 28 04 74 07  Website: www.aufsturz.de
Aperto tutti i giorni fino a mezzanotte

Aggiornamento 28-10-2013: Ci sono tornato e… delusione! Il menu tedesco con piatti ricchi e gustosi è stato sostituito da un anonimo menu stile pub. Forse l’unica cosa che si salva è il tagliere di salumi e formaggi per due. Resta comunque un bel posto, con lo staff cordiale e sorridente, e 100 birre da scegliere. Merita una visita se si capita in zona.

Troppe parole dedicate ad un wurstel e sicuramente metà dei lettori si saranno persi. Parliamo ora di un ristorante serio, l’unico visitato, il che ci dà un punteggio di 100% come precisione nell’azzeccare i ristoranti. Si chiama Aufsturz, in Oranienburger Straße, poco lontano dall’omonima fermata della S-Bahn e sul passaggio di un paio di tram che vanno da e verso Alexander Platz. Un posto molto carino ed accogliente, con l’aspetto di un locale frequentato principalmente da Berlinesi. Segnale positivo è il fatto che il menu è scritto solo in tedesco. Grazie alle mie insospettabili conoscenze della lingua teutonica riusciamo ad ordinare:
un gulash servito con crauti rossi (in aceto di mela) e knodeln, e un piatto di spätzle (di quelli lunghi e sottili come spaghetti) al formaggio e cipolle.
Abbiamo speso in tutto poco più di 30euro che, considerando la quantità e la qualità del cibo e contando che abbiamo pure preso 4 birre e un dolce che da solo bastava (keiserschmarrn con zwetschgenroster che è una specie di marmellatona di prugne), è quasi una cena regalata.
Il locale è adornato con quadri su tutte le pareti ed in fondo, dopo i bagni, c’è pure una sezione club…che non so com’è perché eravamo troppo sazii per entrarci.

Café

Falckensteinstrasse 18

Aggiornamento 28-10-2013: Tornato al Kamin per un’altra delusione. Forse perché non regge il confronto con gli altri splendidi café di Kreuzberg, ma un caffé “ok” e un muffin un po’ vecchio non mi hanno impressionato. Servizio lento e confuso al limite dell’esaurimento nervoso (eravamo 4 clienti), e wifi a pagamento. Vale comunque una visita d’inverno per riscaldarsi al camino con una zuppa.

Il primo café a Berlino non si scorda mai. Noi siamo capitati per caso al Café am Kamin il primo giorno, dopo essere usciti dal Görlitzer Park di Kreuzberg, e ci siamo innamorati. Si trova su Falckensteinstrasse, al numero 18 che è proprio all’inizio della strada verso il parco. All’estremità opposta ci troverete i famosi graffiti di Blu di Cuvrystrasse. Ottimo per una zuppa (buonissima quella di patate). E’ un posto piccolino (anche se ha una sala più grande sul retro) ma molto accogliente, e non serve parlare tedesco per capire dal nome che ha anche un camino. Ideale per riscaldarsi e ricaricarsi durante le fredde giornate invernali.

Cioccolata

Sicuramente conoscete tutti le tavolette quadrate della Ritter sport, ma sapevate che il quartier generale è a Berlino? Noi no ed è stata una bellissima sorpresa quando ci hanno portato al loro negozio ufficiale, al 24 di Französische Straße (a due passi dall’omonima fermata dell’U-Bahn). Non solo è un paradiso coloratissimo di Ritter, che si possono comprare a prezzi pericolosamente bassi, ma la figata di questo posto è che ti fanno le tavolette su misura!!! Scegli il cioccolato, scegli cosa metterci e loro te lo fanno davanti agli occhi. Incredibile ma vero! Tenete conto che ci vuole mezz’ora prima che ve lo consegnano perché si deve raffreddare, quindi fate i vostri calcoli.
Per questo negozio non ci sono foto non perché fosse proibito ma perché la fotografa è andata fuori uso.

Altro posto bellissimo per la cioccolata è il Fassbender & Rausch in Charlottenstrasse 60, posto maestoso quasi un santuario della cioccolata. Alle vetrine sono esposte vere e proprio sculture di cioccolato e persino una fontana di…indovinate cosa? Qui non potete non comprare qualcosa!

Cioccolato Ritter Sport

No comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. Shopping a Berlino: Vintage e Curiosità | Guida Berlino - […] e dove ho comprato la mia maglietta preferita del 2012 si trova pure vicino alla zona calda dei Currywurst. Un…

Lasciaci un commento