Tutti i tulipani del mondo

Il Keukenhof park è famoso per essere il parco floreale più grande del mondo (o per lo meno in Europa) e per le sue strisce colorate di fiori che, viste dall’alto, lo fanno sembrare un quadro. É aperto solo poche settimane all’anno, e abbiamo avuto la fortuna di essere ad Amsterdam proprio in quel periodo.

Quando Martina mi ha chiesto di visitarlo avevo solo due opzioni: accettare il mio destino con stoica rassegnazione o prenderla sul ridere e trovare l’elemento comico. Visto che rifiutare non era nelle opzioni ho scelto la seconda.

When Martina asked me to go visit it I had only two options: take it as a punishment for some atavistic sin and simply accept it, or take it as something ridiculously funny. Since refusing the offer wasn’t listed as an option, I went for the latter.

Ammetto di aver riso dall’inizio alla fine. Il parco era affollatissimo, per la maggior parte da carovane di anziani dai capelli bianchissimi che venivano scaricati da enormi bus, seguiti in numero da turisti con lo sguardo spiritato. All’ingresso c’era un organo da strada, di quelli azionati a manovella, grande come un furgone, che emetteva a tutto volume motivetti deliranti. Sembrava una scena tagliata da Paura e Delirio a Las Vegas.

I tulipani erano eccezionali, dico sul serio, e le foto qui sopra sono solo una piccola percentuale di quelle scattate. Non pensavo potessero esistere tanti tipi diversi di tulipani… non che avessi mai pensato troppo ai tulipani nella mia vita, ma la varietà di forme petali e colori è sbalorditiva.
Uno dei miei passatempi preferiti, una volta analizzati i fiori, era osservare la gente che si faceva ossessivamente fotografare da parenti e sconosciuti. Questa furia era in un contrasto così stridente con la pace e l’immobilità serena dei tulipani da offrire uno spettacolo affascinante. Pose aggressive, occhi strabuzzati e frasi sibilate a denti stretti al fotografo di turno “fanne un’altra…si sa mai“, il tutto con la pressione degli altri turisti che aspettavano, con eloquente impazienza, il loro turno per la posizione fotografica privilegiata.

 

Informazioni utili

Dopo aver letto tutto questo mi sembra giusto darvi informazioni che vi potranno servire.

Apertura

Il parco è aperto solo per un paio di mesi all’anno, tra marzo e maggio. Controllate questa pagina per date e orari aggiornati.

Biglietti

Il parco non è proprio economico. Il costo del biglietto si aggira sui €15, a cui dovrete aggiungere il costo del bus per arrivare là che sono altri €8 (i prezzi variano di anno in anno, comunque euro più euro meno…).

Come arrivarci

Il parco di Keukenhof si può raggiungere sia dall’aeroporto Schipol che da Leiden. Una linea di autobus (rispettivamente la 858 e la 854) vi porteranno davanti all’ingresso del parco. Aspettatevi un po’ di coda a Schipol ma voci di corridoio dicono che ce ne sia meno da Leiden, il che è anche logico. La cosa più saggia da fare è prendere il biglietto combo ingresso+bus mentre si fa la coda, così da non perdere tempo ai cancelli di Keukenhof.

Lasciaci un commento